Perché scegliere la pasta integrale… oggi la prepariamo con porri, pomodori secchi e pistacchi!

“Mangia pasta di semola preparata con farine raffinate o integrali?”

A ogni nuovo paziente faccio questa domanda e purtroppo la maggior parte non ha l’abitudine di consumare pasta integrale. Alcuni non l’hanno mai provata, altri non ne amano il gusto più “rustico” e altri ancora la mangerebbero, ma evitano per non dover preparare un pranzo diverso rispetto a quello della famiglia.

Cambiare le abitudini non è così immediato e scontato, ci vuole pazienza, ma il gusto si può educare e la genuinità dei piatti può migliorare per il bene di tutta la famiglia! Ma come fare?

Ecco i miei consigli per introdurla nelle vostre cucine!

1) Non fermatevi al primo assaggio, sperimentate marche diverse, non tutte sono uguali e credetemi la differenza si sente eccome! Troverete di certo una marca che vi piacerà, anche tra quelle un po’ meno costose.

2) Preparate dei sughi che confondano un attimo il gusto. Una pasta in bianco con olio e parmigiano non è di sicuro la scelta migliore per camuffare questa “novità”! Preparate dei sughi fatti in casa con cui condire abbondantemente la pasta, già che ci siete favorite quelli ricchi di verdure ovviamente!

3) Se proprio la vostra famiglia non sembra gradire potete iniziare mischiandola a quella raffinata… così il gusto sarà meno marcato e ci si abituerà pian piano!

4) Rispettate i tempi di cottura esatti indicati sulla confezione, generalmente sono molto precisi per cui non rischiate di scuocerla, ma assaggiate e scolate! Evitare una consistenza gommosa è sicuramente un buon inizio…

Credetemi vi abituerete in fretta e la pasta classica non vi soddisferà più così tanto… la pasta integrale contiene più minerali e anche più fibre che aiutano a modulare la risposta glicemica evitando picchi di glicemia e donandoci un senso di sazietà prolungato. Inoltre, un pasto ricco di fibre favorisce la motilità intestinale, interferisce con l’assorbimento di zuccheri e grassi, (compreso il colesterolo!) e aiuta a prevenire l’insorgenza di tumori al colon-retto. Mica male, no?

Che ne dite di provarci? Facciamo insieme questo passo verso abitudini più sane?

Oggi voglio proporvi un piatto che ho improvvisato ieri con ciò che avevo in frigo e il risultato mi è piaciuto così tanto che voglio subito condividerlo con voi!

Penne integrali con porri, pomodori secchi e pistacchi

Ingredienti:

320g di penne integrali

2 porri

7-8 pomodori secchi (dosateli in base al loro sapore, se sono molto saporiti mettetene meno e viceversa di più)

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

Pistacchi ridotti in granella qb

Pepe nero qb

Procedimento:

1) Mettete a bollire l’acqua e cuocete la pasta.

2) Nel frattempo tagliate i pomodori secchi a pezzetti, poi lavate e pulite i porri, tagliateli a rondelle e metteteli in una padella con un filo d’olio extravergine d’oliva e un goccio d’acqua. Cuocete a fuoco moderato per una decina di minuti. (Nel bimby 10 minuti a vel.soft). A fine cottura aggiungete il rimanente olio extravergine di oliva.

3) Frullate metà della quantità di porri cotti con un po’ di acqua di cottura. Se avete poco tempo potete anche omettere questo passaggio, ma ovviamente donerà più cremosità al piatto e leggera di più il tutto!

4) Scolate la pasta, conditela col sugo di porri, aggiungete i pomodori secchi e servite aggiungendo una spolverata di pepe nero (se vi piace) e la granella di pistacchi!

Che ne dite? Semplice e sfiziosa! I porri sono parenti più “delicati” della cipolla, per cui danno un gusto piacevole senza risultare pesanti. Non sono un alimento che ho spesso in frigo, ma avevo voglia di portare in tavola piatti diversi, per cui eccolo nella mia cucina! Spero entrerà anche nelle vostre… sperimentate questo piatto e fatemi sapere se vi piace! Buona cucina sana!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...