Un’idea per inserire i legumi… polpettone di tonno e fagioli borlotti!

Questa era l’introduzione alla ricetta del polpettone di tonno che trovate qui 👉🏻 https://dietistaelenaaprile.com/2015/03/27/unalternativa-per-la-cena-polpettone-di-tonno/

“Oggi voglio regalarvi un’altra ricetta per cercare di aiutarvi a variare le vostre cene. Ormai è risaputo che le proteine sono contenute nella carne, ma anche il pesce, le uova, i formaggi ne contengono. Non dimentichiamo poi che un’altra ricchissima fonte sono i legumi!! Un po’ dimenticati da tutti, ma davvero tanto nutrienti…”

…ed è proprio i legumi che inseriamo oggi come variante di ingrediente di quel polpettone! Perfetto come secondo piatto alternativo sia per grandi che bambini… può essere un modo per avvicinarsi ai legumi se in famiglia non è abitudine consumarli!

È un’alternativa nata per caso perché non avevo abbastanza tonno per fare la ricetta classica e ho voluto sperimentare questa soluzione! Io l’ho preparato per una domenica a pranzo affiancato a zucchine sabbiate al forno (zucchine cosparse di pangrattato e un filo d’olio e cotte al forno) ed è piaciuto molto ai miei ospiti 😊

Polpettone di tonno e fagioli borlotti


Ingredienti:

200 g di tonno ben sgocciolato o ancora meglio al naturale

250 g di fagioli borlotti già lessati (se usate quelli in scatola sciacquateli bene sotto acqua corrente per eliminare il liquido di governo in cui sono conservati!)

50 g di parmigiano grattugiato

30 g di pangrattato (se l’impasto risulta molto morbido aumentatelo poco per volta)

1 uovo

prezzemolo

scorza di un limone (facoltativa: io non l’avevo, ma secondo me potrebbe starci molto bene!)

Procedimento:

1) Mescolate insieme per bene tutti gli ingredienti, aiutandovi con un robot da cucina, come il bimby o un qualsiasi frullatore, in modo da formare un composto omogeneo.

2) Tirate fuori il composto, adagiatelo su della carta forno e lavoratelo con le mani per formare un polpettone.

3) Dopodiché se avete modo procedete con la cottura a vapore, col bimby ci sono voluti 25 minuti, altrimenti mettetelo in forno preriscaldato a 200°C per circa 25-30 minuti.

4) Lasciatelo intiepidire prima di servirlo.

È un piatto che potete preparare per tempo, è buono fresco nelle giornate di sole o tipiedo in quelle più fredde! Affiancatelo a tanta verdura e il risultato sarà perfetto!

Buona cucina!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...