Il plumcake variegato si veste d’autunno… con cacao, arancia e cannella!

In questi giorni mi è venuta voglia di sperimentare e ho modificato la ricetta del plumcake variegato dandogli un tocco più autunnale aromatizzandolo con arancia, cannella e cacao… una vera goduria se vi piacciono questi aromi e profumi! Vi scrivo subito la ricetta, segnate tutto e nel weekend provatela! 😉


Ingredienti:


220 g di farina di tipo 2 (o quella che preferite!)
80 g di farina di tipo 0
75 g di fecola di patate (in alternativa potete usare frumina o amido di mais)
300 ml di “latte” vegetale (io ho usato un latte di soia che dovevo finire, ma utilizzate quello che preferite o quello che avete di già aperto! Se usate il latte vaccino, preferite il parzialmente scremato all’intero)
125-130 g di zucchero di canna
90 ml di olio di mais o girasole
1 bustina di lievito per dolci
cannella qb
2 cucchiai di cacao
scorza di un’arancia

Procedimento


1) In una ciotola capiente mescolate insieme la farina, la frumina, il lievito, lo zucchero di canna e la cannella. Vi consiglio di setacciare il lievito e la frumina per evitare grumi.

2) Unite l’olio e il latte e mescolate per bene aiutandovi con una frusta. Se vi sembra molto denso come composto aggiungete 10-15ml di latte.

3) Mettete circa metà dell’impasto in un’altra ciotola. In una aggiungete la scorza di un’arancia e nell’altra il cacao. Mescolate per bene in modo che le polveri si amalgamino al composto.

4) Prendete uno stampo da plumcake (il mio è di circa 24-25cm, ma va bene anche se è più grande!) e rivestitelo con della carta da forno… Ora viene il bello! Iniziate a versarvi dentro circa 3-4 cucchiai di impasto al cacao cercando di coprire tutto il fondo. Dopodiché procedete allo stesso modo con l’impasto chiaro e così via alternandoli finché non finiscono.

5) Infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 45 minuti, fate la prova stecchino e sfornatelo non appena risulterà  asciutto.

6) Lasciate intiepidire il vostro plumcake, poi sformatelo e lasciatelo raffreddare completamente, ancora meglio su una gratella per farlo asciugare bene.

Ora non resta che gustarlo! Ottimo per una colazione autunnale o invernale, piacevole accompagnato a una tisana per una merenda con amici e amiche o anche come spuntino per i più piccoli in alternativa a merendine e snack confezionati che sono ricchi di zuccheri e saziano poco 😉 In ogni caso, non vedrete l’ora di assaggiarlo perché il buon profumo che si diffonderà nelle vostre case sarà divino! 

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Moira ha detto:

    buonissimo! Lo proverò 🙂

    1. elenaaprile ha detto:

      Mi fa molto piacere! Fammi sapere se ti piace! ☺️

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...