Pesto di spinaci e pomodori secchi

Ecco qui una ricetta per un condimento davvero speciale! Una rivisitazione di Marco Bianchi del classico pesto alla genovese, a cui ho apportato qualche piccola modifica. Credetemi, è un trionfo di nutrienti e gusto!

L’ho preparato qualche giorno fa per condire una gustosa pasta di grano Timìlia, uno dei grani antichi di origine siciliana di cui vi parlavo nello scorso articolo. Una pasta dal sapore naturale e tipico, che cuoce in poco tempo e che con un condimento come questo ci ha regalato un pranzo gustoso e soddisfacente!

Ingredienti:


320 g di pasta integrale (ancora meglio se di grani antichi!!!)
120 g di spinaci novelli
30 g di noci sgusciate
5 pomodorini secchi
60 g di caprino fresco*
20 ml di olio extravergine di oliva
1 spicchio di aglio*
2 alici

*In mancanza di caprino potete usare  tranquillamente della ricotta, dello yogurt greco o anche un semplice yogurt bianco senza zuccheri aggiunti. Se non siete amanti dell’aglio o volete rendere il piatto “meno pesante” potete ovviamente ometterlo.

Procedimento


1) Cuocete la pasta in acqua bollente, senza salarla troppo poiché il condimento sarà abbastanza saporito.

2) Mettete nel frullatore, nel bimby o in qualsiasi altro robot da cucina tutti gli ingredienti e frullate per bene. Ed ecco che il pesto è pronto!

3) Conditeci la pasta o il cereale che più preferite e sentirete che bontà!

Questa ricetta è velocissima e assicura un pranzo nutriente e completo!

Buona cucina…

Annunci

2 commenti Aggiungi il tuo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...