Barrette ai cereali fatte in casa

Ecco qui, una ricetta gustosa e veloce (ma davvero eh?!) per fare delle barrette ai cereali fatte in casa! So bene che sul lavoro o a scuola le barrette sono uno spuntino comodo da portarsi dietro, ma per evitare di consumare quelle confezionate che purtroppo spesso apportano anche zuccheri e additivi vi riporto questa bella idea dello chef scienziato Marco Bianchi. Credetemi, è talmente veloce che ci si mette meno tempo a farle che andarle a comprare!

Barrette ai Cereali

Barrette multicereali

Ingredienti:


100 g di uvetta
100 g di nocciole
50 g di noci
30 g di semi di lino
200 g di fiocchi di avena
50 g di riso integrale soffiato
50 g di farro soffiato
40 g di zucchero mascobado (zucchero di canna integrale)
2 cucchiai di miele
100 ml di acqua

Preparazione


1) Come prima cosa tritare nel robot da cucina le noci, le nocciole, i semi lino, lo zucchero e l’uvetta.

2) Aggiungere l’avena, il farro e il riso, tritare pochi secondi (evitando che si formi una purea) quindi aggiungere miele ed acqua e tritare per 20 secondi, così da ottenere un impasto umido.

3) A questo punto, stenderlo su una teglia e compattarlo con le mani umide per rendere una superficie uniforme, quindi infornare a 160° x circa 15 minuti.

4) Lasciare raffreddare un pochino e poi tagliare le barrette! Io le conservo in frigorifero già porzionate e pronte per essere prese al volo!!

20140312-103440.jpg

Come primo esperimento ho fatto soltanto mezza dose, ho utilizzato solo riso soffiato perché non avevo il farro e ho messo un pochino di cioccolato fondente al posto dell’uvetta. Provate e poi a seconda dei vostri gusti variate i diversi cereali o ingredienti!! Ideali come spuntino di metà mattina o metà pomeriggio o per una colazione veloce insieme a uno yogurt!

Annunci

4 commenti Aggiungi il tuo

  1. Ilaria ha detto:

    Ciao Elena, grazie per la ricetta super golosa che sicuramente proverò a riprodurre!!Volevo qualche dritta riguardo all’uvetta.Una mia amica mi ha fatto notare che contiene oli vegetali(sicuramente non dei migliori), come il mio tanto amato latte di riso e soya!! Pensi che questi prodotti siano da abbandonare e sostituire con altri che non contengano questi oli (sempre che esistano prodotti che non li contengano) oppure ritieni che non siano dannosi? Grazie mille in anticipo e buona giornata!

    1. elenaaprile ha detto:

      Ciao Ilaria! l’uvetta è un particolare tipo di uva (uva sultanina) che viene fatta essiccare, contiene ovviamente una maggior concentrazione di zuccheri e quindi non bisogna esagerare nelle quantità, ma non olio vegetali aggiunti. Quindi puoi consumarla tranquillamente! Se vuoi un’ulteriore conferma quando l’acquisti controlla l’etichetta.
      Uguale per i latti vegetali: non contengono oli vegetali, ma talvolta in quelli che troviamo al supermercato aggiungono zuccheri. Prova anche quelli senza magari! Buona spesa!! 🙂

  2. fbellino ha detto:

    Bellissima idea! Proverò a farle!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...