Le arachidi

Le arachidi sono appartenenti alla specie delle leguminose, come piselli, fagioli, ceci e lenticchie. Sono originarie del Brasile, ma sono coltivate anche in Europa, Asia e Africa, infatti crescono bene nei paesi con clima particolarmente caldo.

Arachidi

Composizione Chimica

Le arachidi contengono un’alta percentuale di lipidi, soprattutto grassi insaturi (grassi buoni), di proteine (circa il 30 %) e di fibra alimentare; i suoi semi sono ricchi di vitamine (gruppo B ed E) e minerali come potassio, fosforo, magnesio, rame, zinco e manganese. Come tutti i vegetali non contengono colesterolo e hanno un contenuto di sodio ridotto, che però aumenta notevolmente nel caso vengano consumate nella versione tostata e salata degli snack. Dato l’elevato apporto calorico è bene consumarle in piccole dosi, preferendo sempre la versione semplicemente sgusciata e non associarle a bevande zuccherate e alcoliche come negli aperitivi, poiché senza accorgersene si rischia di fare uno spuntino troppo consistente.

Proprietà Curative e Benefici delle Arachidi

Grazie alla ricchezza di grassi monoinsaturi (soprattutto acido oleico), le arachidi sono molto utili nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e la presenza di antiossidanti, come la vitamina E, allontana il rischio di alcuni tumori. Da uno studio è emerso che consumare arachidi almeno due volte alla settimana aiuta a ridurre il rischio di cancro al colon di circa il 30%. Per il loro alto potere energetico e proteico sono molto utili per chi pratica attività sportiva e per chi ha bisogno di ricaricarsi. 

Valori Nutrizionali e Calorie per 100 grammi di prodotto:

Calorie 598 kcal
Acqua 2,3 g
Proteine 29 g
Grassi 50,0 g
Carboidrati semplici (zuccheri) 3,1 g
Carboidrati complessi 8,5 g
Fibra alimentare 10,9 g
Ferro 3,5 mg
Calcio 64 mg

Qualità

Anche per le arachidi è importante scegliere prodotti di qualità, senza affidarsi soltanto al prezzo più conveniente perché sono alimenti a rischio di aflatossine, sostanze di origine microbica che sembrano favorire la formazione di alcune malattie come tumori e cirrosi epatica. I baccelli legnosi devono essere di bell’aspetto, integri e croccanti e i semi non devono apparire scuri e alterati, in caso contrario meglio non consumarli.

Allergie

Sono tra i più comuni e diffusi allergeni alimentari e nelle persone allergiche scatenano una pericolosa reazione allergica con sintomi anche gravi. In questo caso per il momento la soluzione è una sola: escludere questo alimento dalla propria alimentazione.

Le troviamo sulle nostre tavole soprattutto nel periodo invernale e generalmente sono molto amate. Come abbiamo visto, le arachidi sono un alimento nutriente, l’importante è non esagerare e non farsi attrarre da quelle salate degli aperitivi che spingono soltanto a bere di più.

Fonte valori nutrizionali: INRAN
Fonte immagine: alimentipedia.it

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...