Novembre: cosa ci offre la natura questo mese?

il

Temperature in calo, giornate uggiose, nebbia… Come rallegrare il grigio novembre? Ovviamente con frutta e verdura di stagione! La natura non ci lascia mai senza colori e, ormai è risaputo, a ogni colore corrisponde un bel cocktail di nutrienti!

novembre

Come per ogni stagione i vegetali a nostra disposizione non sono casuali, ma sono sempre volti a farci fronteggiare il clima caratteristico. Ecco che d’inverno la verdura e la frutta vengono in nostro aiuto regalandoci nutrienti preziosi per rinforzare le difese immunitarie.

VERDURA

Via libera alle crucifere! Broccoli, cavolfiore, cavolo cappuccio, cavolini di Bruxelles, cavolo verza, cime di rapa,… tutti ortaggi molto ricchi di vitamine e minerali, che sembra abbiano un effetto anti-tumorale, come riportano numerosi studi.

Cavolfiore

cavolfiori negozio

Il cavolfiore è una verdura molta ricca di nutrienti, tra i quali le vitamine A e C, l’acido folico, il potassio, il calcio, il fosforo, il ferro e la fibra alimentare. Contiene inoltre principi attivi antinfiammatori, antibatterici, depurativi, rimineralizzanti e favorenti la rigenerazione dei tessuti. Studi pubblicati sul Journal of the National Cancer Institute hanno evidenziato che un’alimentazione ricca di cavolfiore, cavoli, broccoli e cavolini di Bruxelles diminuisce la possibilità di ammalarsi di cancro alla prostata, grazie alla presenza di antiossidanti che contrastano l’azione degenerativa dei radicali liberi.

Finocchio

finocchioIl finocchio è composto per il 90% da acqua ed è molto ricco di vitamine A, B e C e anche di minerali, tra i quali potassio, calcio, fosforo, sodio, ferro, zinco e magnesio. È ricco di flavonoidi e anche di fibra alimentare. Il finocchio gode anche di proprietà che potremmo definire curative. In primo luogo, ha proprietà digestive ed è particolarmente indicato in caso di gonfiori addominali perché evita la formazione di gas intestinali funzionando da calmante per le contrazioni addominali, grazie a una sostanza chiamata anetolo. Questa verdura aiuta anche a lenire i dolori e le nausee causate dal ciclo mestruale o anche i fastidiosi sintomi della menopausa. Infine, ricordiamo le sue virtù depurative e diuretiche. Il finocchio ha un sapore gradevole e può essere consumato sia crudo che cotto, ottimo in insalata assieme alle arance (quando arriveranno sulle nostre tavole). Infine, un buon rimedio che aiuta nel regolare la digestione è anche quello di consumare il finocchio in infuso: una bella tisana calda per scaldarci dai primi freddi è sempre l’ideale.

E ancora nella nostra spesa di verdure e ortaggi di questo mese, oltre alle crucifere e ai finocchi, possiamo includere: aglio, carciofi, cardi, cicoria, cipolle, fagioli, funghi, lattuga, indivia, porri, radicchio, ravanelli, sedano, topinambur, zucca.

FRUTTA

Castagne

CastagneLa castagna è uno dei frutti più amati di questa stagione. È ricca di minerali come calcio, fosforo, ferro e potassio (importanti per muscoli e tessuto nervoso) e vitamine come quelle del gruppo B e la C. Godono di un’ottima digeribilità e hanno un alto contenuto di carboidrati. Attenzione a non esagerare però, le castagne hanno un più alto contenuto calorico rispetto agli altri frutti: circa 213 kcal per 100g.

Mela

mela“Una mela al giorno toglie il medico di torno” dice il detto. Vi siete mai chiesti perché si dice così? Cosa rende le mele così salutari? Il segreto delle straordinarie proprietà nutrizionali e salutistiche delle mele è in gran parte nascosto dietro una fibra solubile, la pectina, di cui sono particolarmente ricche. Questo polisaccaride indigeribile aiuta a controllare i livelli di colesterolo, contribuisce a regolarizzare la funzionalità intestinale e tiene sotto controllo l’appetito. Inoltre, la sua fermentazione da parte della flora batterica intestinale, origina acidi grassi a corta catena, che avrebbero un effetto protettivo sullo sviluppo del cancro al colon. Non dimentichiamo anche altri aspetti positivi di questo frutto, come il contenuto di vitamine e minerali, il fatto di essere presente per gran parte dell’anno (vari tipi di mele di colori diversi che caratterizzano ogni stagione) e la facile portabilità (che la rende molto pratica per gli spuntini). Inoltre, il suo sapore gustoso e croccante, lievemente dolce, mette d’accordo la stragrande maggioranza dei palati. Infine, la mela ha un buon potere diuretico ed è indicata nei disordini del tratto gastrointestinale (diarrea, stitichezza e meteorismo). Una mela di medie dimensioni (200 grammi) apporta all’incirca 80 kcal.

In questo mese possiamo trovare anche altri frutti: cachi, clementine, fichi, kiwi, pere, uva.

Questo arcobaleno di colori, oltre a darci un bel pieno di vitamine e minerali importantissimi per prevenire i primi malanni di stagione, ravviverà le nostre tavole colorando il nostro autunno!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...